Corso di Diploma Universitario di I livello in “Formazione alla relazione socio-educativa”

L’Associazione IFREP-93, Istituto di Formazione e Ricerca per Educatori e Psicoterapeuti 1993 fondata da Pio Scilligo, organizza un Corso biennale di Formazione alla relazione socio-educativa.

Il Corso rilascia il titolo finale di Diploma universitario di I livello in Formazione alla relazione socio-educativa, grazie al rapporto di sponsorizzazione, oggi associazione, dell’IFREP-93 con la Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Pontificia Salesiana, università pontificia e quindi straniera.

Il corso è ideato secondo standard qualificati di formazione personale ed etica professionale; si fonda su un modello antropologico di tipo umanistico-personalistico, orientato alla promozione del benessere della persona nel suo contesto relazionale e sociale.

NB: Il presente corso non prevede l’insegnamento di strumenti e tecniche di intervento riservati alla professione di psicologo. È fatto salvo l’insegnamento delle conoscenze psicologiche consentite.

Destinatari

Sociologi, pedagogisti, insegnanti, assistenti sociali, educatori, psicologi e coloro che, in possesso di una laurea triennale, sono già impegnati ad operare nel campo dell’educazione.

Finalità e obiettivi

In campo socio-educativo si evidenzia, da parte di coloro che vi operano, l’esigenza di affinare o aggiornare le proprie competenze al fine di sviluppare una prassi professionale valida ed efficace. Tale esigenza formativa assume particolare rilievo se si considera l’importante funzione preventiva spesso riconosciuta all’ambito educativo, quale spazio in grado di favorire il benessere dell’individuo nella sua relazione con gli altri tenendo conto del sistema più allargato.

In questa prospettiva, le attività di formazione proposte si pongono come possibile risposta al bisogno di professionalità di quanti già operano nel settore; offrono loro chiavi di lettura e competenze finalizzate a promuovere la costruzione di una relazione socio-educativa efficace.

Gli obiettivi generali che si intendono perseguire sono i seguenti:

  • acquisire conoscenze e competenze nella promozione di una della relazione socio/educativa efficace sia con un minore, in relazione alla fascia di età, sia con un adulto;
  • acquisire conoscenze dei principi di dinamica di gruppo relative alla conduzione di un gruppo di minori e di adulti;
  • acquisire conoscenze sul ciclo di vita di una persona e di un gruppo;
  • acquisire conoscenze circa il lavoro di “rete” e la promozione del lavoro di “rete” nel campo sociale;
  • promuovere la conoscenza e la consapevolezza di sé nella relazione e nell’impegno socio-educativo al fine di prevenire il fenomeno del “burn-out”;
  • apprendere la progettazione e la realizzazione di gruppi di “auto-mutuo aiuto”.

Struttura organizzativa

Il corso è costituito da 22 seminari teorico-pratici. Gli incontri saranno articolati mediante un’alternanza di teoria, attività esperienziale, esercitazioni e supervisioni.

Generalmente ogni incontro prevede 16 ore di lavoro da svolgersi durante un fine settimana al mese, orario 9:00-18:00, il sabato e la domenica se il gruppo è composto da almeno 12 persone. Se il numero dovesse essere inferiore l’orario sarà conseguentemente ridotto in relazione al numero dei partecipanti per quanto concerne l’attività di tipo esperienziale.

Moduli tematici

  • La comunicazione efficace: teoria e training per il potenziamento delle abilità di ascolto e di comunicazione
  • La comunicazione non Verbale e la funzione delle emozioni per l’individuo nelle relazioni interpersonali
  • Lo Sviluppo delle relazioni Umane
  • La conduzione del colloquio
  • Le fasi del colloquio
  • L’analisi della domanda: dal singolo individuo al gruppo
  • Strategie e Tecniche di intervento nel Counselling
  • La cura dell’invio
  • Leadership e atteggiamenti del Counsellor
  • Problem Solving e gestione conflitti.
  • La leadership complessa: dal gruppo di formazione al gruppo di progettazione, i livelli sistemici
  • L’ottica umanistica esistenziale nel counsellig.
  • Principi etici ed implicazioni nel Counselling
  • Analisi Transazionale, elementi base. Uso dell’AT nel Counselling
  • L’Analisi Transazionale Socio – Cognitiva (ATSC): elementi di base. Uso dell’ATSC nel counselling.
  • Ottica sistemica nell’intervento di Counselling.
  • La Promozione al benessere e i diversi livelli di intervento: la condizione Minorile
  • Progettazione nel Sociale
  • Strategie per la formazione in AT e ATSC
  • Un modello di intervento per promuovere autostima e assertività
  • L’apprendimento cooperativo e Tecniche di analisi delle organizzazioni
  • Conoscenza delle fasi evolutive per lo sviluppo psichico
  • La gestione dell’intimità e della sessualità
  • Conoscere e prevenire i rischi di abuso su minori
  • L’Analisi Transazionale nel lavoro con i bambini
  • Dinamica di gruppo per creare un clima che facilita l’apprendimento
  • Metodologie e Conduzione di gruppi di formazione e promozione al benessere
  • Gestione dei gruppi di formazione: proposta di un itinerario per genitori
  • Dinamica di gruppo per apprendere a gestire l’azione di counselling in gruppi socio educativi)

I Moduli tematici hanno un carattere prevalentemente applicativo prevedono:

  • una fase informativa e di apprendimento in gruppo su materiale bibliografico appositamente preparato;
  • una fase di addestramento sulle diverse abilità attraverso metodiche quali simulazioni, giochi di ruolo, drammatizzazioni e analisi di modelli videoregistrati;
  • una fase di supervisione circa la messa in atto di competenze nelle situazioni educative concrete.

Costi

La quota di partecipazione ad ogni modulo è di € 160,00.

Contatti

Roma – Ufficio Coordinamento:

formazione.socio-educativo.roma@ifrep.it
tel: 06 8729 0913
fax: 06 8729 0630